Questa giovane associazione di Palazzo vuole valorizzare la nostra bellissima natura! Ecco come

Entra sempre più nel vivo l’opera e la passione di alcuni giovani di Palazzo San Gervasio (PZ) che attraverso l’Associazione Eco Turismo Vivi Palazzo si impegnano a portare avanti.

Nata da poco più di 2 anni, già impegnata a portare avanti il progetto locale “UN ALBERO IN PIU’” con la piantumazione di numerosi alberi ogni anno in tutte le aree verdi del paese, adesso, grazie anche alla collaborazione dell’Ente Morale Pinacoteca d’Errico, attraverso il suo Conservatore Mario Saluzzi, è alle prese con un nuovo ed entusiasmante progetto locale: la tracciabilità dei sentieri e la tabellonistica del Bosco Comunale Santa Giulia e lo sviluppo naturalistico e turistico del posto.

I rappresentanti dell’Ente dichiarano:

“Il nostro contributo sarà poter dare, ai turisti che spesso arrivano da queste parti, ed anche a quelli che provvediamo a portare anche noi con Eventi organizzati di trekking per adulti e bambini, di far conoscere al meglio ed in sicurezza il nostro bellissimo bosco.

Inoltre, promuovendolo, in abbinamento, con la Pinacoteca Camillo d’Errico, creando un percorso naturale e culturale di Palazzo San Gervasio.

Gratuitamente e solo per passione, metteremo assieme anche le aziende ed i prodotti enogastronomici del loco, per poter offrire una visione ed una potenzialità unica del luogo sotto l’aspetto dello sviluppo turistico.

Con la pandemia, oggi, è urgente ripensare al tempo libero.

Noi, a Palazzo S G ed in Basilicata, abbiamo la fortuna di poter abbinare Natura e Cultura.

Un mix perfetto di proposta turistica. Non a casa, lo slogan della nostra Associazione è quello di ‘Palazzo San Gervasio dove Natura è Cultura’.

Ci auguriamo di riuscire a sviluppare anche un senso di vivibilità del nostro posto e dei beni naturali, in modo propositivo e rispettando sempre gli standard naturalistici.

Non a caso, attraverso il nostro progetto UN ALBERO IN PIU’, attivo da 2 anni, speriamo di rendere anche il nostro paese tra i più verdi d’Italia nei prossimi anni.

Grazie anche agli Enti locali, come l’Amministrazione, e le altre Associazioni presenti il loco, senza dimenticare i tanti cittadini, che spesso si adoperano per aiutarci.

Il nostro obiettivo culturale finale sarà quello di rendere il nostro paese una sorta di Comunità Rurale Operosa”.

Dell’Associazione fanno parte:

  • Savino Italiano, che ne è il Presidente e promotore;
  • Antonio Delle Fontane;
  • Luigi Talamo.

Non mancano appassionati di natura, turismo e cultura: tutti, fondamentalmente, amanti di Palazzo San Gervasio.

I dettagli.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)