Parco del Vulture: ecco la rosa dei concorrenti per la presidenza

Esame delle candidature per la nomina dei Presidenti di due dei Parchi della Basilicata al vaglio della I Commissione consiliare (Affari Istituzionali), presieduta dal consigliere regionale della Lega, Gianuario Aliandro.

L’organismo si è riunito nella mattinata di oggi per affrontare due punti all’ordine del giorno: l’esame delle proposte per la designazione del Presidente dell’Ente di Gestione del Parco Naturale regionale del Vulture e la valutazione dei nominativi per la nomina del Presidente dell’Ente di Gestione del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano.

A inizio lavori, sono state vagliate le proposte trasmesse dalla Comunità del Parco del Materano: trenta i nomi in lizza che il presidente Aliandro ha presentato durante la seduta della I Commissione.

La seconda parte della discussione ha riguardato l’esame della rosa dei concorrenti per la presidenza del Parco del Vulture:

  • Di Lucchio,
  • Pescuma,
  • Petrino,
  • Sonnessa,
  • Appiano).

La cinquina dei potenziali candidati per la guida del Consiglio direttivo dell’Ente Parco che è stata determinata e fornita dalla Comunità del Parco entro la data dell’11 settembre, così come era stato garantito, nell’incontro di martedì scorso, al presidente del Consiglio regionale Carmine Cicala, dal presidente della Comunità del Parco, Giuseppe Maglione, sindaco di Melfi e dal Vicepresidente del Parco, Biagio Cristofaro, sindaco di Rapolla.

Dopo un confronto sulle proposte per la scelta dei due Presidenti, la I Commissione ha ammesso tutte le candidature: “I nominativi – ha annunciato Aliandro – saranno portati in votazione durante la prossima Assise”.

Sarà, dunque, il Consiglio regionale convocato, in seduta straordinaria, alle ore 15:00 di venerdì 15 settembre 2023, a decretare sui due avvisi pubblici all’ordine del giorno.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)