Palazzo San Gervasio riporta la vita dove era stata tolta: nuovi alberi in questa zona! I dettagli

Si è svolta nella giornata di Domenica 2 maggio l’iniziativa, per conto dell’Associazione Eco Turismo Vivi Palazzo, della piantumazione dei “Lecci della Libertà”.

L’iniziativa, portata avanti già da tempo nell’ambito del progetto solidale “Un Albero in più”, ha visto la piantumazione di alberi di leccio nelle immediate vicinanza della Scuola Media Galileo Galilei.

Come hanno fatto sapere gli organizzatori:

“Con l’autorizzazione dell’Amministrazione Comunale, abbiamo inteso, grazie alle DONAZIONI che riceviamo, mettere a dimora nuovi alberi in altrettanti posti dove in passato erano stati spiantati.

Abbiamo inteso dare un duplice significato: quello di ridare vita agli alberi dove erano stati tolti; e ricordare la storia del nostro paese con il nome ‘Lecci della Libertà’.

In effetti, nel 1799, Palazzo (PZ) fu uno dei primi comuni a piantare in piazza l’Albero della Libertà, per ‘vicende storiche’ soprattutto nelle vicinanze di una Scuola, importante nella formazione per il futuro.

Il progetto naturalistico non finisce qui.

Attraverso i volontari, nei prossimi giorni, sarà calendarizzata la Giornata Ecologica presso il nostro Bosco Santa Giulia (Domenica 9 MAggio) e si sta pensando a piantumare altre aree verdi di Palazzo San Gervasio, spesso, vittime di abbandono e degrado.

Ci teniamo tanto a ringraziare tutti coloro che ci sostengono con donazioni per l’acquisto di alberi e chi lo fa anche in maniera diretta ed indiretta”.

Ecco alcune foto che mostrano i membri dell’Associazione al lavoro.

 

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)