Melfi, Rapolla: cittadini chiamati a intervenire sull’importante tema della sicurezza ambientale! I dettagli

Continua l’impegno del Lions Club di Melfi su questioni di interesse collettivo e di grossa attualità.

Dopo aver tenuto lo scorso sabato nella cittadina normanna un convegno sulla Sicurezza negli Ambienti di Lavoro, coordinato dal Presidente, Colonnello a riposo dei Carabinieri, Mario Tusa e condotto egregiamente dal socio, prof. Giustino Setteducati, con la partecipazione di alcuni importanti dirigenti di aziende e strutture pubbliche del Vulture-Melfese, ci riprova, questa volta a Rapolla, Sabato 15 Febbraio, alle ore 16:30, presso la Sala Consiliare del vecchio Comune, proponendo un nuovo convegno sulla Sicurezza dell’Ambiente.

A fare gli onori di casa e ad aprire i lavori sarà il Sindaco di Rapolla, Biagio Cristofaro, a cui seguiranno gli interventi del vice sindaco, già socio del club Lions di Melfi, Michele Sonnessa, del Presidente del Club, Colonnello a riposo, Mario Tusa, del Comandante della Polizia Provinciale di Potenza, Maggiore Pasquale Ricciardella, del Comandante Provinciale delle Guardia Zoofile, Vito Enrico, del prof. Giustino Setteducati, Capo Redattore per la Regione Basilicata del mensile ”L’Attualità” e del  dr. Teodosio Cillis, geriatra presso l’ospedale d Venosa.

Sarà un incontro di sicuro interesse, aperto alla partecipazione di tutta la cittadinanza, dove verranno presentate da ognuno dei relatori le sfaccettature, nell’ambito della propria competenza, del grosso problema ormai rappresentato dalla sicurezza ambientale.

È sempre più sentito da parte del cittadino il problema di come rapportarsi ad un ambiente che cambia e diventa per fatti e circostanze apparentemente meno amico e addirittura ostile.

L’impegno del Lions Club di Melfi, con questo nuovo service, sarà quello di offrire alla comunità del Vulture-Melfese spunti di riflessione ed elementi di conoscenza su una problematica che influenzerà sempre più la vita futura, soprattutto quella delle giovani generazioni.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)