Melfi: nuova apertura per Giuseppe e Pasquale, lavoro ai giovani con Distributore Metano, Colonnine Elettriche e Lavaggio auto! Ecco le loro parole

Pare manchi poco per dire addio alla classica idea di automobile spinta a petrolio.

Basti pensare ai motori diesel che, non essendo più ben visti dalla legislazione europea perché ritenuti particolarmente inquinanti, sono sottoposti a nuove norme RDE (Real Driving Emissions).

Queste mirano a un vero e proprio blocco della produzione dei motori diesel a partire dal 2020.

Una lotta al particolato (uno degli elementi maggiormente dannosi per la salute) e alle polveri sottili, dunque, per dare un po’ di respiro ai nostri polmoni e limitare i danni ambientali.

Molti credono che un buon compromesso tra “vecchio e nuovo” sia rappresentato esclusivamente dall’ibrido, ma non è così.

Anche il gas naturale compresso a 220 bar (CNG – Compressed Natural Gas, da distinguersi dal GPL – Gas di Petrolio Liquefatto) è una valida alternativa.

A tal proposito, una nuova attività sorgerà nella zona industriale di San Nicola di Melfi.

Lì, dove a breve verrà assemblata la nuova Jeep Renegade Plug-in Hybrid Electric Vehicle (PHEV, veicolo ibrido elettrico plug-in), la corsa alla sostenibilità proseguirà con il nuovissimo Punto Nigro Service, di cui ci parla lo stesso amministratore, Pasquale Nigro.

Ecco la dichiarazione lasciata alla nostra Redazione:

“A soli 100 metri da Punto Nigro Cafè, nella zona industriale di San Nicola di Melfi, nascerà una stazione di servizio con distributore di Metano, inclusiva di Colonnine Elettriche e Autolovaggio (sia self service che servito).

Lo scopo è quello di offrire un ecosistema di servizi tra loro integrati (assente nel territorio di Melfi) che non vada a creare concorrenza con altre attività e che sia a basso impatto ambientale.

Per questo la maggior parte dell’energia da noi utilizzata sarà prodotta da pannelli solari.

Tutto questo sarà disponibile già tra pochi mesi ovvero all’inizio del nuovo anno“.

Facciamo i complimenti a Pasquale che, con suo fratello Giuseppe, ha deciso di investire nel nostro territorio con servizi che guardano ad un futuro migliore decisamente “più pulito” creando inoltre anche nuovi posti di lavoro per i giovani della nostra zona.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)