Melfi, lettera ai docenti: “Finché voi combatterete, noi saremo al vostro fianco. Vi vogliamo bene!”. Parlano gli studenti

Nel buio di un’emergenza che distrugge ogni certezza e ci costringe ad una distanza irreale e innaturale, gli alunni dell’IIS Federico II di svevia di Melfi hanno scritto una accorata lettera ai loro docenti:

“Ci fa strano scrivervi questa lettera qui dalle nostre case, ci fa strano pensare che probabilmentenon vi rivedremo fino a maggio (se non oltre), ci mancheranno le risate, le litigate per la marea dicompiti assegnati e per le difficili verifiche… Insomma, ci mancherete voi.

Ci siamo spesso sentitidire che siamo il futuro, ma che futuro saremmo senza di voi?

Voi create il nostro futuro e con tutto quello che state facendo per noi in questo difficile momento per il Paese, con uno stipendio tra i più bassi d’Europa, a partire dalla didattica a distanza fino ad arrivare al semplice messaggio sui gruppi classe per chiederci ‘Come state?’, non fa altro che renderci orgogliosi di avere docenti come voi, simbolo di un’Italia che non si arrende e che combatte.

Siete, da sempre, il nostro punto di riferimento, un modello da seguire per tutto quello che facciamo, le persone che più ci ascoltano e ci stanno vicine nei nostri momenti difficili…

In un momento come questo, vogliamo farvi sapere che finché voi combatterete, noi saremo al vostro fianco.

Vi vogliamo bene! Non arrendiamoci mai!”.

Un bel messaggio, che riaccende la voglia di farcela e di tornare presto a studiare sui banchi di scuola.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)