Melfi, elezioni stabilimento Stellantis: ecco i commenti

Grande risultato della Fismic-Confsal alle elezioni relative allo stabilimento Stellantis di San Nicola di Melfi: 1815 voti e 17 delegati pari al  29,56 (collegio operai) ottenuti in questa tornata elettorale rispetto ai 1773 voti e 15 delegati  con il 25,67% ottenuto nel 2018.

Un dato che assume ancora più rilevanza se si pensa che questa volta i lavoratori che hanno partecipato al voto (su due collegi) sono stati circa 600 in meno rispetto a tre anni fa: 7154 totali con 510 impiegati e 6644 operai.

Ancora una volta la Fismic-Confsal esprime il delegato più suffragato di tutto lo stabilimento che è Pasquale Di Tolve, con poco meno di 400 voti.

Afferma il segretario regionale della Fismic-Confsal, Pasquale Capocasale:

“Siamo molto soddisfatti per il grande risultato ottenuto in questa tornata elettorale che certifica la forza, sempre più importante, della nostra organizzazione all’interno dello stabilimento di San Nicola di Melfi.

Un dato migliorativo rispetto alle passate elezioni sia in termini di voti sia di delegati che premia il lavoro svolto dai vertici della Fismic-Confsal a partire dal segretario generale Roberto Di Maulo, dal segretario nazionale Marco Roselli, dalla segretaria organizzatrice Fabiana Agostini, ma soprattutto quello svolto dai nostri delegati  e candidati tutti che si sono spesi, con grande passione, per l’ottenimento di questo grande risultato.

A tutti loro va il mio più grande ringraziamento così come ringrazio i componenti della commissione elettorale e gli scrutatori e tutto lo staff della Fismic-Confsal Basilicata che ha lavorato insieme a me.

Il ringraziamento più grande, tuttavia, va a  tutte le lavoratrici e ai lavoratori che hanno voluto confermare la loro fiducia nei nostri confronti e a coloro che hanno voluto darci, per la prima volta, il loro consenso.

Il grande risultato ottenuto ci premia e ci responsabilizza ancora di più.

Per questo continueremo a lavorare, come abbiamo fatto in questi anni, con passione e impegno,  per tutelare i diritti dei lavoratori e per far sì che lo stabilimento Stellantis  di San Nicola di Melfi possa guardare al futuro con sempre maggiore fiducia e garanzie.

Un’ultima considerazione  sulle maestranze, oltre il 92%, che hanno partecipato al voto.

Un dato importantissimo che dimostra l’apprezzamento dei lavoratori per il lavoro svolto dal sindacato tutto e dalle RSA non solo in questi ultimi mesi, ma anche in passato. La nuova RSA eletta è ampiamente legittimata da questa grande affluenza alle urne.

A loro gli auguri di buon lavoro”.

Dichiara il Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera:

“Grande affermazione dell’Ugl Metalmeccanici alle elezioni per il rinnovo della rappresentanza sindacale in Stellantis Melfi (PZ) che aumenta le preferenze del 70%, si attesta straordinariamente all’8% dei consensi incrementando notevolmente e raddoppiando la RSA rispetto alla tornata elettorale del 2018.

Una grandissima vittoria nel sito Lucano, dove si producono vetture del gruppo Fca, 500X, Jeep Renegade e Compass, e dove l’organizzazione sindacale cresce sia in termini di Rsa sia in termini di preferenze. Ringrazio tutti i candidati che hanno partecipato a  questa vittoria, un risultato che vede ben consolidarsi l’Ugl Metalmeccanici nel sito produttivo della Basilicata il quale è stato il primo del gruppo Stellantis a rinnovare la RSA.

Il nostro impegno ora sarà massimo. Siamo consapevoli che in queste settimane sono tante le notizie sul futuro produttivo dei siti Stellantis Fca di Melfi, Pratola Serra, Cento, Pomigliano e Mirafiori. Ribadiamo che lo stabilimento di Melfi (PZ) nel 2024 sarà il primo a ricevere 4 nuove vetture Full Electric del segmento medio con 4 marchi diversi del brand Stellantis.

La produzione sarà concentrata su una nuova unica linea potenziata che sarà realizzata integrando le due linee attualmente esistenti: ulteriori investimenti saranno concentrati per altre attività come l’assemblaggio di batterie e ciò per la nuova classe dirigente Ugl sarà una nuova e vera sfida da cogliere a difesa del territorio, della produzione e di tutti i livelli occupazionali”.

Per il Segretario della Federazione Lucana Florence Costanzo e Giuseppe Palumbo, Segretario Provinciale UglM, “questo risultato pone la nostra organizzazione nell’avere più coraggio nell’affrontare le sfide che il mondo globale dell’automotive ci offre. Il sito di Melfi con i suoi dipendenti, ha tutte le condizioni e opportunità per reggere tutte le eventuali future nuove sfide come già accaduto e dimostrato nel corso di tutti questi anni  ricordando che i lavoratori di, una volta SATA ora, Stellantis di Melfi ci sono e ci saranno sempre ed insieme siamo pronti ad affrontare qualsiasi nuova competizione”.

Così UILM Basilicata:

“Che dire!

Grazie a tutti i lavoratori che ancora una volta, la quinta consecutiva, hanno consentito, di raggiungere questa grande vittoria che ci riempie di orgoglio e gioia immensa; un risultato grandioso, all’interno dello stabilimento automobilistico più grande d’Europa, voluto da noi tutti, e consolidato negli anni, sin dalle sue origini, perché Melfi è la UILM ed è una storia che continuerà nel tempo.

Non ci sono parole per descrivere questo momento, è un momento storico per noi, è un momento in cui non solo sono stati riconosciuti il lavoro e l’azione sindacale quotidiana, ma sugellati e suffragati dal voto libero e democratico di 7154 lavoratori aventi diritto.

Un grande risultato, quello odierno, che vede la UILM premiata e riconosciuta ancora una volta come l’Organizzazione del “fare” ed è sempre in questa direzione che continueremo a lavorare,  perché Melfi per noi è la “nostra casa”.

Una casa che cambierà, che si trasformerà, riorganizzerà per effetto delle nuove sfide, decisive per il futuro di tutti noi.

Sfide nuove, diverse dal passato, perché ci troveremo di fronte ad un passaggio epocale, ad una trasformazione senza eguali, dal termico all’elettrico, e Melfi c’è!

#noisiamolaUILM è l’essenza del nostro essere, del nostro fare, tenendo ben presente che la vera forza, non solo sindacale, ma delle sfide del passato e anche future sono e saranno sempre e solo i lavoratori.

I lavoratori di Melfi sono la forza propulsiva di questo miracolo industriale, capaci negli anni di essere protagonisti delle molteplici sfide industriali ed è solo grazie a loro che #Melfisiriaccendeconillavoro.

Grazie a tutti voi e grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto votando i nostri candidati e anche a tutti coloro che contribuiranno quotidianamente alla crescita sindacale.

Sì, crescere per valorizzare tutti noi e smantellare l’idea di chi vive nella mercificazione fine a se stessa, affinché il sindacato possa e debba essere portatore di valori sani.

Melfi avrà un futuro grazie ad un grandissimo lavoro della Segreteria Nazionale, del nostro Segretario Nazionale Rocco Palombella e di Gianluca Ficco Segretario Nazionale responsabile del settore Automotive, che da sempre lavorano in sinergia con noi, per garantire e valorizzare il lavoro e la tenuta occupazionale.

Grazie a tutti i candidati della UILM, il successo di oggi è il successo di noi tutti, di una squadra e di un gruppo che negli anni ha dimostrato non solo di saper governare i momenti di espansione ma soprattutto la capacità di assumersi le proprie responsabilità anche nei momenti non facili. Questa è la grandezza di tutta la UILM ed è per questo che la UILM trionfa all’interno di Stellantis Melfi.

DICHIARAZIONE del Segretario Regionale UILM Basilicata MARCO LOMIO

‘Grazie! Questo risultato storico ci ripaga di tutto l’impegno e di tutta la lealtà messa in campo in 26 anni all’interno dello stabilimento SATA prima, FCA dopo, STELLANTIS adesso. Oggi questo risultato ci dà ulteriore forza per vincere le prossime sfide al fianco dei lavoratori. Questo successo lo dedichiamo interamente a loro’.

DICHIARAZIONE del Segretario Generale UIL Basilicata VINCENZO TORTORELLI

‘La Uil tutta avverte la responsabilità della fiducia ottenuta, l’altissima affluenza di votanti è una nuova testimonianza di partecipazione e stima diretta, e non certo di delega al sindacato. I consensi ottenuti ci stimolano a svolgere ancora al meglio, all’altezza dei bisogni e delle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori Stellantis, i gravosi compiti che ci attendono per governare la fase del futuro della più grande fabbrica italiana e dei suoi dipendenti. Siamo difronte al grandissimo risultato frutto del lavoro dei dirigenti e delegati della Uilm – a cui va il riconoscimento, unito al più grande dei ringraziamenti – che in questa consultazione dei lavoratori non hanno certo risparmiato energie e ci hanno messo la faccia ottenendo la fiducia dei propri colleghi'”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)