Melfi dice No alla violenza sulle donne! Con musica, artisti e alunni, ecco l’iniziativa in programma

Da una collaborazione tra Aide Melfi Aps, Scuola di Arti Musicali Federico II e Body Planet scuola di danza, nasce “Contrappasso d’arte”: ensamble di musica, canto, poesia, danza e arti visive.

Un percorso itinerante tra arte e generazioni che dicono No alla Violenza sulle donne.

Come fanno sapere gli organizzatori:

Il percorso vedrà protagonisti gli allievi della scuola di arti musicali Federico II (impegnati con il canto e la musica), autori locali (impegnati con la lettura di proprie poesie), artisti locali e scultori (che esporranno le proprie opere e saranno impegnati anche con dei laboratori d’arte), le allieve della scuola di danza Body planet, i bambini di una classe quinta della scuola elementare Nitti (che porteranno il messaggio del No alla violenza con i propri elaborati).

La finalità del percorso itinerante è sensibilizzare al tema della giornata tramite l’arte in ogni forma.

Per l’occasione è stato lanciato anche un invito a mezzo social ad esporre un fiocco rosso su balconi e finestre come simbolo del no alla violenza; invito a tutt’oggi raccolto e che si chiede di condividere ulteriormente.

La manifestazione si terrà a Melfi il 25 Novembre (dalle ore 18:00 alle ore 20.30), presso la Sede della scuola di Arti Musicali Federico II sita in Via V. Emanuele (Palazzo Mastromartino, già Palazzo Rispoli).

Di seguito la locandina dell’evento.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)