Lotta alla criminalità organizzata: il Presidente lucano Cicala riconfermato alla guida del Coordinamento Commissioni

La Conferenza dei Presidenti è un organismo di valorizzazione del ruolo istituzionale delle Assemblee delle Regioni e delle Province autonome e sede di coordinamento e scambi di esperienze per le attività di interesse delle Assemblee legislative.

A questo proposito ha avuto luogo proprio oggi l’Assemblea plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome.

Si è trattato di una seduta in presenza, presieduta dal Coordinatore facente funzioni Roberto Ciambetti, Presidente del Consiglio regionale del Veneto.

I lavori si sono svolti presso la Sala Mechelli del Consiglio regionale del Lazio, per osservare tutte le norme di sicurezza e distanziamento.

L’Assemblea ha provveduto al rinnovo dei propri organi, come da Statuto, eleggendo Roberto Ciambetti (Presidente del Consiglio regionale del Veneto) Coordinatore.

Il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, è stato riconfermato alla guida del Coordinamento Commissioni e Osservatori sul Contrasto della Criminalità organizzata e promozione della legalità.

Così il presidente del Consiglio regionale della Basilicata Carmine Cicala:

“Sono molto contento ed entusiasta per questa riconferma.

Sono consapevole di quanto importante e delicato sia questo ruolo.

Bisogna lavorare in modo sinergico per contrastare i fenomeni criminosi e proseguire nei progetti e nelle iniziative volte a promuovere la legalità su tutto il territorio nazionale”.

La Plenaria ha dato mandato al Coordinatore di scrivere al Presidente Draghi e alla Ministra Gelmini perché il Governo ponga un’attenzione particolare ai ristori per le attività economiche nelle zone arancioni e, per un’azione congiunta comune a quella dei Presidenti delle Regioni, nell’affrontare la situazione epidemiologica ed economica in atto.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)