Lavello, vertenza ex lavoratori Auchan di Melfi: “vicenda complessa che sta compromettendo il futuro di oltre 120 famiglie”

A seguito degli esiti infruttuosi degli ultimi incontri tenuti in queste ultime settimane il capogruppo del gruppo consiliare in seno al Consiglio Comunale di Lavello, Giuseppe Falivene, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Desidero ringraziare il Prefetto della Provincia di Potenza per l’attenzione e le iniziative avviate in queste ultime settimane per assicurare un luogo di confronto tra i lavoratori, la pluralità dei soggetti imprenditoriali e le Istituzioni sulla situazione critica della piattaforma logistica ex Auchan di San Nicola di Melfi.

Si tratta di una vertenza complessa che tuttavia sta compromettendo il futuro di oltre 120 famiglie in gran parte residenti nella Città di Lavello.

Le contraddittorie e mancate risposte a cui assistiamo in questi giorni  ci spingono a ritenere non più rinviabile la pubblicazione da parte della Regione dell’avviso del piano di reindustrializzazione del sito produttivo inattivo “ex Auchan”.

Si tratta di un’iniziativa condivisa e sottoscritta circa 90 giorni fa da Regione, Sindaci di Lavello e Melfi, dalle Organizzazioni Sindacali e dalla Proprietà che, al punto in cui siamo, resta una delle poche realistiche possibilità di soluzione alle problematiche lavorative ed esistenziali dei lavoratori”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)