Lavello, lavoratori senza stipendio: ecco le precisazioni dell’assessore

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dell’assessore alla Tutela degli animali del Comune di Lavello (PZ), Annalisa Di Giacomo, in merito alla segnalazione, fatta alla nostra Redazione, circa il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti della locale sezione della Lega del Cane:

“Il Comune di Lavello non ha alcun tipo di responsabilità per il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti della sezione della Lega del Cane di Lavello, che gestisce il canile comunale.

L’Amministrazione liquida mensilmente al gestore del servizio per la copertura delle spese di mantenimento e la custodia dei cani viene effettuata su rendicontazione di spese dimostrate dall’associazione.

Da Maggio 2020, gli uffici dell’Ente sono impossibilitati a liquidare le somme alla Lega del Cane, poiché gli istituti previdenziali coinvolti non hanno rilasciato ancora, a distanza di mesi, la documentazione necessaria.

Il Comune di Lavello dichiara che le spettanze in tutti questi anni sono state versate con regolarità e con tempi ridotti, rispetto a quelli della pubblica amministrazione.

Anche il bilancio 2020 presenta la necessaria dotazione economica per fronteggiare i costi della gestione del canile che saranno immediatamente messi a disposizione della Lega del Cane, appena in possesso della documentazione necessaria.

Siamo a fianco dei dipendenti, che rischiano di sopportare, senza avere alcuna responsabilità, un disagio enorme e ci sembra doveroso segnalare come, nonostante questa difficile situazione, continuano ad assicurare attività fondamentali per il benessere degli animali”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)