Lavello: gran parte di questi 126 lavoratori “da mesi vivono in una situazione di incertezza”. Questa la mozione in loro sostegno

Presentata la mozione a sostegno dei lavoratori della Cooperativa CISA.

Così i Consiglieri del Comune di Lavello del Gruppo “Si Può fare”:

“PREMESSO

Che gran parte dei 126 lavoratori della cooperativa CISA, che si occupa della logistica della Ex Auchan, da mesi vivono in una situazione di incertezza sul proprio futuro lavorativo;

che la condizione di precarietà e le possibili ripercussioni sociali in caso di cessazione dei rapporti di lavoro determinerebbero un tragico effetto sulla Comunità di Lavello;

RICHIAMATO

L’incontro tenutosi presso la Casa Comunale il 29 agosto 2020 e le diverse interlocuzioni con rappresentanti del Consiglio e della Giunta comunale;

CONSIDERATO

Che si ritiene necessario manifestare l’appoggio da parte del Consiglio Comunale a tutti i lavoratori CISA e alle loro famiglie.

CHIEDONO

Di impegnare il Sindaco e la Giunta Comunale ad attivarsi sulle possibili azioni da intraprendere al fine di interloquire con gli organi competenti al fine di salvaguardare i posti di lavoro;

Di trasmettere copia del presente atto al Presidente della Giunta Regionale Vito Bardi e all’Assessore alle attività produttive Francesco Cupparo;

Al Presidente della Giunta Regionale Vito Bardi di coinvolgere l’Amministrazione Comunale nei tavoli tecnici che sono stati o saranno attivati per la risoluzione dell’emergenza”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)