Lavello, frana su questa strada: “l’emergenza potrà essere risolta solo grazie ai fondi provenienti dal bilancio comunale”

La sezione del Pd di Lavello segnala:

“il ritardo e la sottovalutazione da parte della Regione Basilicata della situazione di emergenza rappresentata dall’evento franoso che ha riguardato la strada comunale “dell’Orso”, importante e insostituibile via d’accesso al centro storico.

Infatti, nonostante la immediata disponibilità da parte del “Dipartimento regionale difesa del suolo” a finanziare l’intervento di messa in sicurezza, subito dopo l’evento verificatosi nel mese di gennaio, ed a seguito di sopralluoghi congiunti e redazione del progetto dell’intervento a carico del Comune, dal mese di giugno ad oggi nulla è ancora accaduto.

Nulla è accaduto se non la prontezza del Comune di Lavello non solo nel redigere un progetto completo di studio geologico e progettazione architettonica e strutturale, ma soprattutto la messa a disposizione  della somma di 168 mila euro derivante dall’avanzo di amministrazione.

Insomma l’emergenza potrà essere risolta solo grazie ai fondi provenienti dal bilancio comunale.

Infatti, nel consiglio comunale del 1 ottobre scorso, all’unanimità, è stato approvato l’aggiornamento del piano triennale delle opere pubbliche riferito all’anno 2019 con l’inserimento di questo intervento non più prorogabile.

Questo permetterà all’ente comunale di avviare l’iter per l’affidamento e la tempestiva realizzazione dei lavori senza aspettare ancora i colpevoli ritardi della Regione.

Ci auguriamo in ogni modo, che vengano assicurate e garantite le somme che spettano alla comunità lavellese.

Nel frattempo siamo pienamente orgogliosi che, nonostante la gravità della situazione, l’amministrazione comunale abbia dato ancora una volta dimostrazione di grande competenza e affidabilità”.

Queste le foto della zona interessata.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)