Italia-Germania 2006 e quei minuti finali più belli di sempre! Ve la ricordate? Dove eravate? Andiamo a Berlino!

4 Luglio del 2006, un giorno indimenticabile per migliaia di tifosi, incollati agli schermi mentre a Dortmund l’Italia si scontrava contro la Germania nella semifinale dei Mondiali di Calcio.

0-0 il risultato a soli due minuti dal termine, quando ad un tratto arrivò il tiro di Del Piero in mezzo all’area.

Il pallone venne rimbalzato dalla difesa tedesca fra i piedi di Pirlo.

Da questo momento in poi, iniziò a concretizzarsi Il Sogno: Pirlo annientò la difesa avversaria e passò a Grosso che segnò la rete Del Vantaggio.

Ad un minuto e mezzo dalla fine, l’assalto tedesco non riuscì a fermare la fame di vittoria dell’Italia: gol del 2-0 di Del Piero, il quale era ignaro che sarebbe stato l’ultimo con gli azzurri.

“Ce ne andiamo a Berlino! Ce ne andiamo a Berlino!” urlarono i telecronisti.

La finale era nostra.

Quello fu Il Giorno in cui i tedeschi vennero sconfitti a casa loro, in una di quelle partite che ti fa gelare il sangue e innamorare follemente del Calcio; una di quelle partite che, in soli due minuti, riesce a regalarti momenti indimenticabili.

Ve la ricordate? Dove eravate?a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)