I maturandi lucani sono tra i migliori d’Italia: ecco i dati

Gli Esami di Stato si stanno concludendo ma dal sito del MIUR emergono già alcuni risultati.

Coloro che quest’anno in Italia si sono preparati alla Maturità, sono stati (tra interni e esterni) 520.263: è stato ammesso all’esame il 96,3% degli scrutinati; lo 0,2% in più rispetto allo scorso anno.

I dati sono risultati positivi anche per la Basilicata, che dopo il Molise, si piazza al secondo posto, con il massimo numero di ammessi: il 97,9% degli studenti iscritti al V anno di Scuola secondaria di II grado, che il 19 e il 20 Giugno hanno già affrontato la prima e la seconda prova scritta.

Abolita la terza prova, la prova orale, che si terrà nei prossimi giorni, è stata calendarizzata in anticipo rispetto agli scorsi anni.

In seguito al decreto legislativo 62 del 2017, diverse le novità:

  • La prima prova composta da 7 tracce: 2 analisi del testo e 5 proposte per il Testo Argomentativo; grande assente il  “saggio breve”;
  • La seconda prova, invece, di carattere multidisciplinare, ha posto i ragazzi difronte vari quesiti, diversi da Istituto a Istituto, secondo l’indirizzo di studi;
  • completamente rinnovata la prova orale: eliminata la “tesina”,  il colloquio prenderà le mosse dall’estrazione di materiale (contenuto in apposite buste sigillate) – un documento, un’immagine, un testo o altro – preparate dai docenti durante la riunione preliminare, la stessa  vedrà poi il candidato illustrare le attività condotte durante l’ anno scolastico. Parte integrante della discussione l’educazione civica. Nell’occasione tutti avranno la possibilità di visionare i risultati degli elaborati scritti.

Come sottolineato dal Miur, nei giorni delle prove scritte, sono stati banditi tutti i cellulari o qualsiasi strumento con accesso alla rete o in grado di  riprodurre file e immagini.

L’eventuale possesso, avrebbe sancito l’esclusione dall’Esame.

Il Ministro dell’Istruzione Bussetti, rivolgendosi ai ragazzi, ha spiegato che:

“La Maturità, è uno dei primi traguardi importanti della vita.

Ai ragazzi dico di non avere paura. Di mantenere lucidità. Di impegnarsi e dare il massimo.

Ma soprattutto di godersi il momento.

Preparatevi con serenità: l’Esame di Stato è un’occasione per esprimere se stessi e quanto si è appreso nel corso di studi”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)