Coronavirus: Basilicata classificata a rischio basso. Ecco tutti i dati

Scende a 0,98, sotto la soglia d’allarme di 1, l’Rt nazionale.

Lo stesso la scorsa settimana era pari a 1,08.

L’incidenza dei contagi ogni 100.000 abitanti:

“resta elevata e ancora lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti”.

Lo spiega l’Istituto superiore di sanità nel merito del monitoraggio della Cabina di Regia.

Questa settimana, si riferisce, continua la diminuzione dell’incidenza rispetto alla settimana precedente (232.7 per 100.000 abitanti (22/03/2021-28/03/2021) vs 240,3 per 100.000 abitanti (15/03/2021-21/03/2021).

Il rischio epidemico si mantiene a livelli elevati.

Questa la situazione nel complesso:

  • sei regioni (Calabria, Emilia-Romagna, Liguria, Puglia, Toscana e Veneto) hanno un livello di rischio alto.
  • Tredici hanno una classificazione di rischio moderato (di cui sette ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane);
  • la nostra regione, la Basilicata e la Provincia Autonoma (Bolzano) hanno una classificazione di rischio basso.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)