Coranavirus, Fca di Melfi: “Sia effettuato il tampone a tutti i lavoratori. Mettere in sicurezza tutti gli operai e le loro famiglie”. L’appello al Presidente Bardi

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa dei consiglieri regionali Carmela Carlucci, Gianni Perrino Gianni e Leggieri (Movimento 5 Stelle Basilicata):

“La FCA di Melfi (PZ) ha ripreso a produrre a pieno regime: e a richiedere straordinari agli operai.

L’immagine di ritrovata prosperità dell’azienda automobilistica si contrappone, tuttavia, alle preoccupazioni per il non ancora debellato Covid-19.

Migliaia di operai dalla Basilicata e dalle vicine Puglia e Campania, ogni giorno, raggiungono il polo industriale di San Nicola di Melfi, dove si registra la più alta concentrazione di fabbriche dell’intera regione.

E nelle ultime ore sta purtroppo aumentando, lentamente, il numero dei contagiati.

Fortunatamente, la progressione del contagio sembra essere, al momento, contenuta; ma non possiamo permetterci in alcun modo di abbassare la guardia.

Al contrario, chiediamo al Presidente della Regione di prestare la massima attenzione all’area di San Nicola di Melfi che − a causa dei suoi importanti flussi e della sua altissima densità di lavoratori provenienti dalle zone più disparate − deve costituire ‘l’osservato speciale’.

È indispensabile monitorare strettamente la situazione, verificare che tutte le misure anti-covid − sui mezzi di trasporto e all’interno delle fabbriche − siano rigorosamente osservate.

È necessario mettere in sicurezza tutti gli operai e le loro famiglie.

Pertanto, chiediamo che sia effettuato il tampone a tutti i lavoratori, non solo a coloro che hanno avuto maggiori contatti con le persone attualmente contagiate.

La sistematica sanificazione degli spazi, i tamponi e l’effettivo distanziamento interpersonale sono gli unici strumenti a nostra disposizione per evitare, o almeno scongiurare, l’esplosione del contagio.

San Nicola di Melfi e la riapertura delle scuole sono i due fronti su cui si testerà la tenuta delle misure di sicurezza messe in atto dalla nostra Regione.

In ballo c’è la salute di noi tutti.

Vietato commettere errori di distrazione”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)