Carcere di Melfi: la Polizia penitenziaria trova della droga nella struttura! Ecco l’operazione

Il Segretario generale Cisl Fns Basilicata, Rocco Scarangella, riporta i dettagli di una brillante operazione della Polizia penitenziaria presso la CC di Melfi (PZ):

1° operazione di servizio

In data 29/04/2021, in un pacco in ingresso, il controllo minuzioso effettuato dalla Polizia penitenziaria ha dato esito positivo.

Infatti, nella suola della scarpa sinistra, contenuta nel pacco, in un incavo ricavato nella gomma, è stato rinvenuto un panetto ricoperto di cellophane, presumibilmente di hascisc, di colore verde/marrone e dall’odore acre, molto intenso e nella suola della scarpa destra un altro panetto di altra sostanza stupefacente, oltre un micro telefonino con due sim card.

Il peso totale della sostanza stupefacente si stimava intorno ai 90 grammi.

Il materiale rinvenuto è stato trattenuto e posto sotto sequestro, così come disposto dal P.M.

L’operazione è stata svolta dal personale del quadro permanente della Polizia Penitenziaria coordinato dall’attuale Comandante F.F. (Isp.Sup.) con l’ausilio del personale del GOM qui in distacco temporaneo;

2° operazione di servizio

in data  29 aprile 2021 alle ore 20.00

Durante una 2° operazione di servizio si rinveniva altro telefonino, un raccordo micro USB con 2 filamenti di rame collegati ad un involucro cilindrico contenente 4 batterie stilo tenute insieme da carta di rivista e un elastico di indumento intimo.

Detto micro telefono dual sim presenta le seguenti caratteristiche: dimensioni di 1 cm circa di spessore e 6 cm circa di lunghezza, 2,5 cm circa di larghezza e 2 sim card.

La seconda operazione è stata messa in atto con successo dalla Polizia Penitenziaria a discapito del detenuto che ha aggredito gli agenti in data 22/04/2021.

Il micro telefono, le sim card e il rudimentale caricabatteria sono stati trattenuti e posti sotto sequestro così come disposto dal P.M.

L’operazione è stata realizzata esclusivamente dal personale del quadro permanente coordinato dall’attuale Comandante F.F. (Isp.Sup)“.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)