Bonus e pensioni, il mese di ottobre sarà ricchissimo: ecco tutte le date Inps

Siamo ormai ad ottobre.

In questo mese sono tante le date da segnare sul calendario in merito a bonus e pagamenti.

I primi pagamenti disponibili, come riporta solo Finanza:

“riguardano le pensioni, che potranno essere erogate già dal primo Ottobre per i proprietari di Conto BancoPosta, Libretto di Risparmio, Postepay Evolution, carta Postamat o Carta Libretto, che potrà essere ritirata presso gli ATM o presso i Postamat.

Tutti coloro che vorranno ritirare la propria pensione direttamente in contanti potranno recarsi agli uffici di Poste Italiane dal 1° al 6 del mese, rispettando comunque la lista in ordine alfabetico posta al di fuori della struttura, così da prevenire disordine e garantire uno stato di sicurezza e di distanza tra le persone.

Per visualizzare l’importo si può visitare il sito ufficiale INPS e controllare gli importi.

Ad Ottobre sono stati resi disponibili gli aumenti dell’anticipo della rivalutazione 2023 che incrementerà gli assegni del 2% (per le pensioni che non superano i 2,692 euro di reddito mensile) e di assisterà anche all’aggiunta dello 0,2% per ricalibrare la pensione al livello di inflazione attuale, unendo anche tutte le mensilità che hanno preceduto il ricalcolo.

Oltre alle pensioni, nel mese di Ottobre saranno disponibili anche l’assegno unico e universale, l’RDC, la Naspi ed il bonus da 200 euro stabilito dal governo uscente.

L’assegno unico e universale è dedicato alle famiglie con figli a carico con un importo garantito che parte da un minimo di 50 euro ad un massimo di 175 euro per nucleo familiare. Le date previste fanno riferimento all’intervallo tra il 15 e 25 Ottobre.

Sempre verso metà mese avverrà anche la ricarica del Reddito di Cittadinanza, prevista per i giorni tra il 15 ed il 25 Ottobre, sia per i nuovi beneficiari che vecchi titolari.

La distribuzione dell’indennità per la disoccupazione Naspi invece non ha date precise in quanto dipende dai tempi tecnici di elaborazione delle procedure.

Entro il 31 Ottobre verrà anche erogato il bonus da 200 euro del dl Aiuti-bis titolari di Naspi, Dis-Coll, disoccupazione agricola, lavoratori parasubordinati, intermittenti, stagionali, lavoratori dello spettacolo, autonomi occasionali, e incaricati di vendite a domicilio.

Per chi volesse avere informazioni in più riguardo le distribuzioni dei pagamenti può visitare il sito INPS accedendo con le proprie credenziali e navigando verso la sezione di interesse”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)