Basilicata, violenza sessuale sulla figlia minore: arrestato

Nel prima mattinata odierna, su richiesta della Procura che ha coordinato le indagini, gli agenti della Squadra Mobile di Potenza — Sezione Reati Contro la Persona, in danno dei Minori e Reati Sessuali – hanno dato esecuzione alla misura cautelare della custodia in carcere disposta dal Gip di Potenza nei confronti di un uomo di Potenza, M. R. classe 1962, resosi responsabile di violenza sessuale in danno della figlia minore.

Le investigazioni hanno avuto inizio a fine marzo quando la figlia dell’indagato ha trovato il coraggio di denunciare gli abusi subiti da parte del padre dapprima a sua madre, tramite l’intermediazione di una amica, e poi alle forze dell’ordine.

In particolare, è emerso che l’indagato non solo aveva abusato della figlia minore ma aveva anche minacciato la stessa di abusarla ancora qualora avesse denunciato gli episodi di violenza sessuale subiti.

Attualmente la minore e la madre di lei sono in una comunità protetta mentre l’indagato è detenuto presso la Casa Circondariale di Potenza.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)