Basilicata, tamponi sbagliati: paziente positivo credeva di essere negativo! “Sono arrabbiato, ho fatto di tutto per proteggere i miei figli”

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio inviato alla nostra Redazione da un nostro Lettore:

“Salve.

Vorrei raccontarvi la mia storia in breve.

Sono in quarantena per Coronavirus (nella mia camera) da Domenica 14 Marzo 2021, con i miei 2 bimbi piccoli e mia moglie negativi nel resto della casa.

Martedì 30 Marzo mi è arrivato l’esito del tampone che è risultato negativo e dopo consiglio dei dottori, sono tornato alla normalità con i miei cari.

Il giorno seguente mi arriva la doccia fredda: hanno sbagliato i tamponi!

Dopo qualche ora dalla mia ‘negatività’ è arrivato un secondo documento con esito positivo nel mio caso.

Sono arrabbiato, ho fatto di tutto per proteggere i miei bimbi e ora per questo errore sono punto e a capo”.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)