Basilicata sul podio nella più grande manifestazione sportiva under 14 in Italia! Complimenti ai nostri giovani atleti

Dopo due anni di stop a causa del Covid, il TROFEO CONI, la più grande manifestazione sportiva under 14 in Italia, è tornato a far sognare gli oltre 3000 ragazzi e 800 accompagnatori che si sono ritrovati dal 29 settembre al 02 ottobre in Valdichiana Senese, giorni di sport e di condivisione, ricchi di emozioni e ricordi indelebili.

Anche la Basilicata ha preso parte alla manifestazione con circa un centinaio di atleti delle 14 Federazioni che hanno aderito (FCI-FEDERKOMBAT-FIBa-FIBS-FIDAL-FIGC-FIGEST-FIH-FIP-FIPSAS-FIR-FIS-FITA-FITARCO).

Il TROFEO CONI è una sorta di ‘mini Olimpiade’ italiana che, sin dalla prima edizione di Caserta 2014, rappresenta il più importante evento di attività giovanile che promuove la pratica sportiva tra i ragazzi attraverso la sinergia di tutto il sistema sportivo e con la partecipazione di numerose associazioni sportive.

La Finale Nazionale del Trofeo CONI segna, infatti, la fine di un percorso iniziato dai ragazzi con le proprie Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche nelle proprie Province e Regioni e, al tempo stesso, un’occasione di crescita nel nome dello sport.

Due le medaglie portate a casa dai nostri atleti, entrambe d’argento.

La prima nel Taekwondo conquistata dal giovanissimo Cristian Di Stefano, 10 anni, cat -33kg, nel Combattimento supportato dal suo Coach Maestro Mario Rossi, cintura nera III DAN, tecnico della Taekwondo Old School Senise, nonché commissario regionale alle attività giovanili, che con la collaborazione dell’atleta Appia Jean Ludovic e il Presidente regionale FITA, Tommaso Petrelli hanno lavorato per garantire questi ottimi risultati.

L’altra medaglia è arrivata per la FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) nel nuoto pinnato, grazie ai quattro ragazzi della Polisportiva Aquatica Pignola che hanno gareggiato nella piscina comunale di Chianciano Terme: Alessia Pia Latorraca, Emanuele Faraone, Salvatore Racina e Giusy Annunziata Sarli, accompagnati dal tecnico Antonello Uras.

Il Presidente Leopoldo Desiderio ha affermato:

“In qualità di massimo rappresentante del CONI Comitato Regionale Basilicata, voglio ringraziare di cuore tutti gli atleti e gli accompagnatori lucani, che hanno voluto esserci e hanno rappresentato degnamente la nostra regione in Toscana, confrontandosi sempre lealmente e rispettando i principi dello sport.

Il mio augurio è di poter essere noi, come Basilicata, a ospitare la prossima edizione del Trofeo CONI.

Ho infatti presentato ufficialmente la nostra candidatura qualche settimana fa al Presidente nazionale Giovanni Malagò, dopo diverse sollecitazioni di amici e colleghi Presidenti, ma soprattutto del Fiduciario comunale CONI per la città di Potenza, Massimiliano Monaco, atleta che ha dato lustro alla nostra regione vincendo gare nazionali e internazionali, e come tecnico ha forgiato atleti che tutt’oggi vestono la maglia azzurra.

Tale proposta sarà valutata e discussa presso gli Uffici Centrali del CONI, e qualora venisse accolta, non ci faremo trovare impreparati, mettendoci a completa disposizione per l’organizzazione di queste mini-olimpiadi”.

Ecco le foto.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)