Basilicata, non si fermano pioggia e vento: ecco l’allerta meteo della Protezione Civile

La fase di spiccato maltempo che sta interessando il nostro Paese andrà temporaneamente attenuandosi a partire dalle regioni settentrionali, e successivamente da quelle centrali, con persistenza di rovesci e temporali, nella giornata di sabato, specie sui settori tirrenici meridionali.

Inoltre, fino al termine della stessa giornata di sabato, i venti saranno ancora sostenuti dai quadranti occidentali sulle Regioni più meridionali e sulle due isole maggiori.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quello emesso nella giornata di ieri.

L’avviso prevede il persistere di venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti occidentali su Puglia, specie settore meridionale, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata allerta arancione, sabato 26 settembre, su gran parte della Campania e su parte di Basilicata e Calabria. Allerta gialla è stata valutata sulle restanti parti di Campania, Basilicata e Calabria, nell’intero territorio di Veneto, Molise, Puglia e su settori di Lazio e Sicilia.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)