Basilicata: Enza Martoccia presenta il suo libro sulla storia di queste comunità lucane. I dettagli

«Nessuna cartina geografica, nessun navigatore e nemmeno Google Maps saranno mai in grado di condurci a Pietramezzana. Il motivo  è molto semplice: Pietramezzana non esiste».

Inizia così il libro “La sfida di Pietramezzana. Storie di comunità” scritto dalla giornalista lucana Enza Martoccia pubblicato dalla Fondazione Abacus attraverso il marchio editoriale Socialitas la cui presentazione si terrà sabato 2 luglio alle ore 18:00 nel chiostro del Convento di san Francesco a Pietrapertosa.

L’autrice racconta:

“L’idea di realizzare una indagine sociologica per spiegare i fattori che hanno portato allo sviluppo socio economico di Castelmezzano e Pietrapertosa, risale al 2019 quando studiavo all’Università di Parma per il conseguimento della laurea magistrale in Giornalismo e Cultura Editoriale”.

Pietramezzana è un nome inventato nel 2014 dal regista italiano Massimo Gaudioso, mentre girava le scene del film “Un Paese quasi perfetto”, in questi luoghi suggestivi.

Negli ultimi 15 anni i due borghi dolomitici sono risorti diventando due località turistiche gettonate che richiamano visitatori da tutto il mondo. Investimenti notevoli sono stati fatti per la creazione di attrattori turistici che, in pieno rispetto dell’ambiente, hanno trasformato le Dolomiti Lucane in una grande palestra a cielo aperto”.

L’autrice divide le tematiche affrontate in tre parti:

  • una prima in cui tratta aspetti sociologici relativi al senso di comunità fino al cambiamento che ha dato vita ad una nuova cultura del capitalismo bastata sul principio di valorizzazione delle risorse.
  • Nella seconda parte analizza l’intero processo socio-economico avvenuto dal 1970 ad oggi con una ricostruzione dettagliata dei fatti tratti dagli archivi storici dello storico quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno”.
  • Nell’ultima parte l’autrice riporta i dati dell’analisi qualitativa condotta, tramite intervista semi strutturata, su un campione di cittadini con il prezioso contributo di testimoni privilegiati tra cui: Isa Grassano e Mimmo Sammartino, giornalisti e scrittori lucani; Alessandro Bosi, docente di sociologia all’Università di Parma, Rocco Franciosa, Presidente Unpli Basilicata; Marco De Lorenzo, direttore Parco Gallipoli Cognato nel 2020.

“La sfida di Pietramezzana” racconta le modalità con cui lo sviluppo socio economico di Castelmezzano e Pietrapertosa ha cambiato la vita delle comunità e come questo cambiamento potrebbe anticipare il processo di organizzazione amministrativa del territorio.

Un’opera che ha dato voce alle comunità indagando sulle aspettative di chi vive la quotidianità di questi luoghi incantati ma non immuni da problematiche.

Tempa Rossa, Parco di Gallipoli Cognato, attrattori, turismo, viabilità, luoghi d’aggregazione, assistenzialismo, dipendenze, politica sono i punti attorno ai quali ruota la discussione che non vuole essere una critica ma uno spunto a far sempre meglio.

L’ultima parte del libro è arricchita da articoli, a firma della stessa Martoccia, che racchiudono le iniziative di successo che hanno reso le Dolomiti Lucane famose in tutto il mondo.

Conclude l’autrice:

“Grazie al sostegno dei sindaci Maria Cavuoti e Nicola Valluzzi che hanno attinto ai fondi P.O. Val d’Agri, mille le copie stampate, una per ogni famiglia ‘pietramezzanese’”.

Questa la locandina della presentazione.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)