Basilicata, convocato il Consiglio Regionale: ecco le mozioni all’ordine del giorno

Il Consiglio regionale della Basilicata è stato convocato, in seduta ordinaria, alle ore 15:00 di Martedì 25 Febbraio 2020, nell’aula Dinardo, al piano terra del palazzo della Giunta in via Verrastro.

All’ordine del giorno una serie di mozioni:

  • quella di Vizziello e Baldassarre, Aliandro e Sileo sulla gestione dell’emergenza cinghiali in Basilicata;
  • di Braia, sul prosieguo delle attività della Fondazione Matera 2019 a 5 anni dalla nomina di Matera a Capitale europea della cultura;
  • di Perrino, sulla bonifica degli sversamenti delle attività estrattive a Corleto Perticara;
  • di Vizziello, sulla modifica alla legge elettorale nazionale in senso maggioritari e sulle misure dirette a tutelare la fertilità nei pazienti oncologici;
  • di Cifarelli, sul Finanziamento del progetto Opere di regimentazione idraulica del Comune di Policoro ed interventi per la mitigazione del rischio idraulico in corrispondenza del canale;
  • di Polese, avente ad oggetto “No al licenziamento dei lavoratori a tempo determinato al San Carlo ed al blocco dei servizi sanitari essenziali”.

Seguiranno le mozioni:

  • di Bellettieri e Acito, sulla modifica della legge elettorale nazionale in senso maggioritario;
  • di Pittella, per scongiurare la chiusura della biglietteria Trenitalia di Maratea e Metaponto e per una rapida definizione dello stadio amministrativo relativo ai lavori riguardanti la viabilità Galdo -Pollino;
  • di Cifarelli, sul sito basilicatanet e sulla sede del Consiglio regionale di Matera;
  • di Giorgetti, sulla mappatura, classificazione e riqualificazione della rete idrica regionale insieme alla modifica termini rendicontazione;
  • di Perrino, sulla sospensione della concessione di idrocarburi denominata Val d’Agri;
  • di Braia, sulla vertenza Ferrosud per ripartenza settore ferroviario del materano;
  • di Vizziello, sul sostegno alle popolazioni dell’Albania colpite dal terremoto e sulla farmacia dei servizi;
  • di Giorgetti, Perrino e Leggieri su nuove misure contro le morti sul lavoro;
  • di Cariello, su Nutri-score.

Ancora all’esame del Consiglio le mozioni:

  • di Giorgetti, sull’adozione di norme specifiche in contrasto agli odori emessi da attività produttive;
  • di Pittella, sull’evento atmosferico a Lauria il 13 Dicembre 2019;
  • di Braia, sullo sblocco e risoluzione urgente crediti imprese lucane da parte di Tecnimont o delle sue aziende fornitrici, in riferimento alla realizzazione del Centro Oli Tempa Rossa e rispetto dell’intesa Regione-Total, insieme a quella sulla strada provinciale n.5 Pisticci-Craco;
  • di Cifarelli, sull’attività e modello di sviluppo economico del territorio lucano su temi di frontiera- innovazione e trasferimento tecnologico- per il sistema delle imprese;
  • di Sileo, sull’Azienda Ospedaliera San Carlo;
  • di Vizziello e Baldassarre, sulle aggressioni al personale sanitario-misure di prevenzione e di deterrenza a tutela della sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie.

Seguirà l’attività ispettiva ed eventuali atti nel frattempo licenziati dalle commissioni consiliari.

Previsti infine:

  • l’elezione del Difensore civico della Basilicata;
  • l’elezione del Garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • la nomina di tre membri nel Consiglio di indirizzo e verifica dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs – Crob di Rionero);
  • il dibattito conseguente alla comunicazione del presidente della Giunta regionale sull’esito delle trattative con le compagnie petrolifere.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)