Attenzione, aumentano le truffe! Scoperti a Rionero, Atella e Ruvo: ecco come agivano

Aumentano le truffe online, soprattutto ai danni di soggetti deboli e ingenui come gli anziani.

Per questo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza hanno organizzato un’attività di controllo del territorio.

A Ruvo di Monte è stata denunciata in stato di libertà una 57enne di origini campane, responsabile di avere attivato un abbonamento per la pay tv utilizzando indebitamente le generalità e il conto corrente di un’ignara donna.

Ad Atella è stato scoperto l’autore di una truffa telematica ai danni di un uomo che aveva tentato di acquistare un attrezzo agricolo su un noto sito di compravendita online.

Il truffatore, dopo aver pubblicato l’annuncio, ha convinto l’uomo ad accreditare, su carta prepagata, la somma di 350,00 euro, senza aver mai realmente venduto l’oggetto richiesto dalla vittima.

A Rionero è stato denunciato in stato di libertà un 52enne della provincia di Verbania.

L’uomo aveva pubblicato online un annuncio di vendita di una consolle di giochi e convinto una vittima inconsapevole ad accreditargli 120,00 euro, senza mai vendergli la consolle e rendendosi irreperibile.

La collaborazione e le tempestive segnalazioni al 112 o alle Stazioni Carabinieri dislocate sul territorio potentino è fondamentale per consentire di orientare al meglio le indagini al fine di identificare i responsabili di simili reati.a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)