Assistenza domiciliare: Basilicata tra le Regioni più attive. Ecco i dettagli

Ci sono quasi 3 miliardi del Pnrr da spendere da qui ai prossimi quattro anni per portare le cure a casa al 10% degli over 65 in Italia: si tratta di quasi 1,4 milioni di italiani, contro i soli 400mila di oggi.

Il decreto di riparto però mette paletti precisi vincolando l’erogazione delle risorse al raggiungimento di obiettivi intermedi di popolazione assistita – anno per anno – fino a metà 2026 (scadenza del Pnrr) quando si dovrà raggiungere il target del 10% di over 65 curati a casa.

E così già nel 2023 le Regioni per avere il 50% delle risorse stanziate per quest’ anno dovranno dimostrare di aver aggiunto 296mila over 65 in più curati a casa – dai 41mila della Lombardia ai 1391 del Molise – e il prossimo anno ben 525mila fino appunto arrivare agli 808mila del 2026.

Dati Confcooperative apparsi sul Sole 24 Ore del 17 gennaio 2023.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)