Anche la Basilicata tra gli ambasciatori dello sport paralimpico ricevuti da Mattarella! Le foto

Ieri, 3 Dicembre 2019, in occasione della Giornata Mondiale della Disabilità, a Roma si è tenuto un evento promosso da Istat, Comitato Italiano Paralimpico e Inail, con il patrocinio della Camera dei Deputati, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per illustrare il Rapporto dell’Istituto nazionale di statistica ‘Conoscere il mondo della disabilità’.

All’evento, al quale ha partecipato anche il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Basilicata, Michele Saracino, è stato presentato il primo Rapporto sulla Disabilità ISTAT.

Dalla ricerca è emerso che il 5,2% della popolazione italiana (circa 3,1 milioni di persone), a causa di problemi di salute, ha gravi limitazioni che le impedisce di svolgere normali attività quotidiane: ad esserne più colpiti sono gli anziani.

Presente, su invito del Presidente della Repubblica, anche un altro nostro corregionale, Stefano Mele, da anni attivista per la promozione e la difesa dei diritti delle persone con disabilità.

Il dibattito ha dato spazio a un importante momento di riflessione, grazie ai contributi (tra gli altri):

  • del Presidente dell’Inail, Franco Bettoni;
  • del Presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo;
  • del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Quest’ultimo ha affermato:

“Questa di oggi è una giornata particolare, esprimo grande soddisfazione per questa collaborazione tra Enti.

Il Comitato Paralimpico, nel suo piccolo, ha fatto un po’ da allenatore in campo, per attivare questa sinergia, ma poi abbiamo indossato tutti la maglia di gioco, per lo stesso obiettivo.

Questo sarà un prezioso strumento, che non c’era mai stato, che aiuterà chi deve tradurre i numeri in politiche virtuose.

Dico sempre, un Paese cresce quando cresce la qualità della vita”.

Il Presidente del CIP Nazionale ha, dunque, espresso l’importanza di creare una cooperazione fra gli enti, così da garantire una maggiore integrazione e utilizzare queste giornate, dedicate al mondo dei disabili, per fare un punto sugli obbiettivi raggiunti.

Anche le ambasciatrici dello sport paralimpico, Assunta Legnante e Giulia Ghiretti, sono intervenute riportando la loro testimonianza.

Durante la presentazione dei dati, è intervenuto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il quale ha affermato che:

“Le persone con disabilità rappresentano un giacimento di qualità, energie e risorse di cui il Paese spesso si priva perché non li mette nelle condizioni di esprimerle, bisogna dare loro la possibilità di realizzazione e di garantire loro nuove opportunità.

È stata confezionata una Barbie con il volto di Bebe Vio, questo dimostra che i successi sportivi hanno una ricaduta sulla vita sociale e quotidiana.

Questa Barbie indurrà molti bambini e ragazzi a impegnarsi nello sport”.

La giornata di ieri ha dimostrato, ancora una volta, quanto sia importante che le persone con disabilità si avvicinino al mondo dello sport: praticare un’attività sportiva per essi può significare migliorare la percezione della qualità della vita.

Come detto da Papa Francesco:

“Occorre sviluppare gli anticorpi contro una cultura che considera alcune vite di serie A e altre di serie B: questo è un peccato sociale! “.

Di seguito alcune immagini della giornata.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)