A Venosa pronti a farsi abbracciare dalle note del Maestro Mastrini! Ecco l’imperdibile evento

Come sostiene Paulo Coelho:

“La tradizione dice che quando abbracciamo qualcuno in modo sincero, guadagniamo un giorno di vita”.

L’abbraccio può essere fisico, ma anche musicale e l’abbraccio delle note del Maestro Mastrini colpisce gli ascoltatori.

L’abbraccio fisico è uno dei più genuini gesti d’affetto che, attraverso la stretta avvolgente delle braccia, esprime stima, protezione e fiducia.

Sono solo alcune delle fonti di ispirazione del progetto “ABBRACCI”, che il Maestro Maurizio Mastrini ha realizzato per l’Apulia Cello Ensemble ed Ateneo Musica Basilicata, ideando il titolo del brano pensando ad alcuni strumenti musicali in particolare il violoncello, che per suonare viene proprio abbracciato.

Il “pianista scalzo” con la sua musica cerca sempre di entrare in contatto con l’anima di chi lo ascolta.

Il brano è stato scritto appositamente per l’Apulia Cello Ensemble che coinvolgerà il pubblico con il fascino delle sonorità del quintetto di violoncelli, vera e propria tavolozza dell’espressività e potenzialità del canto inteso in senso lato, che si fonde suggestivamente con l’incredibile vocalità del controtenore, per una emozionante celebrazione della vox umana.

Appuntamento il 31 Luglio, alle ore 19:00, presso la chiesa di San Filippo Neri di Venosa (PZ).

I concerti rientrano nella “Programmazione Puglia Sounds TOUR ITALIA 2022” – operazione finanziata a valere sul Poc Puglia 2007 2 0 13 Azione “Sviluppo  di attività culturali e dello spettacolo”.

Ecco la locandina dell’imperdibile evento.

 a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)