A Palazzo San Gervasio inestimabile collezione raccolta dal più grande collezionista lucano del XIX secolo! Ecco l’iniziativa in suo onore

Il giorno 13 Aprile 2022 alle ore 17:30, a Palazzo San Gervasio (PZ) presso la Pinacoteca e Biblioteca Camillo d’Errico, si terrà un incontro di studi dedicato alla figura e alla collezione raccolta del più grande collezionista lucano del XIX secolo.

Curata dal professore Mauro Vincenzo Fontana (Università degli Studi Roma Tre), coordinata dal dottor Mario Saluzzi, conservatore dell’Ente Morale Camillo d’Errico, e patrocinata dalla Fondazione De Vito di Vaglia, l’iniziativa si configura come l’ennesima occasione per un approfondimento sull’inestimabile patrimonio artistico lasciato in eredità all’intera comunità lucana dall’amatore palazzese.

Dopo i saluti introduttivi di Michele Mastro (sindaco di Palazzo San Gervasio (PZ)), di Saluzzi e di Giancarlo Lo Schiavo, presidente della Fondazione De Vito, sono previsti in scaletta quattro interventi di alto spessore scientifico.

  • Il primo, di Fontana, illustrerà il programma di ricerca in corso sulla quadreria lucana e sul collezionista;
  • il secondo, della dottoressa Nadia Bastogi, direttrice scientifica della Fondazione De Vito, allargherà lo sguardo sulla raccolta più recente di Giuseppe De Vito, una collezione che è stata già avvicinata a quella lucana nel corso di prestigiose iniziative recenti come la mostra Stregonerie e vari capricci (marzo-ottobre 2021) e il convegno internazionale di studi Con la mano libera e la mente poetica (ottobre 2021);
  • il terzo, della dottoressa Alessia Pignatelli, offrirà una riflessione inedita sulla personalità di Camillo d’Errico attraverso inedite carte d’archivio;
  • l’ultimo, tenuto dalla dottoressa Jennifer Simeone, presenterà infine le novità emerse sulla provenienza di alcuni dipinti della collezione lucana.

a
a

VULTURENEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 466)