Monticchio: Rosa e Felice ci raccontano come da forno di frazione sono diventati biscottificio che distribuisce in tutta Italia! Ecco la storia

“Amore” è la parola chiave per capire la storia di una famiglia che ha deciso di investire nel nostro territorio.

Amore per la gente comune che, tutti i giorni, decide di cercare la vera felicità nelle cose semplici, come il profumo di un dolcetto appena sfornato.

Il Biscottificio Delizie del Sole (Monticchio Bagni, Via dei Granai 9 – Rionero) è un’azienda familiare che può vantare sui prodotti farinacei una tradizione di quasi 50 anni. 

Agli albori nacque come mulino e l’attività di famiglia fu poi trasformata nel 1971 in forno, apprezzato per il pane dal gusto inconfondibile, per i biscotti artigianali e altre golosità.

E così, con un salto di qualche decennio, si è giunti alla seconda generazione, che vede oggi Rosa Falaguerra in prima linea per preservare l’esperienza di famiglia, oltre che le nostre care tradizioni locali.

All’inizio l’attività produceva solo pane e affini.

A partire dal 2009, invece, con Rosa Falaguerra e suo marito Felice Logrippo, l’attività si è trasformata nel Biscottificio che, dopo anni di duro lavoro e tanti sacrifici, è conosciuto non solo in Basilicata ma in molte regioni d’Italia.

Infatti oggi anche Piemonte, Lombardia, Puglia e Campania sanno bene quanto siano speciali i sapori della Lucania perchè importano numerosi prodotti del Biscottificio Delizie del Sole.

Gli anni sono passati ma la passione non è mai cambiata, anzi, si è accresciuta e trasformata.

Rosa racconta alla nostra Redazione:

“Ci piace offrire il meglio alla nostra clientela, per questo scegliamo accuratamente gli ingredienti da utilizzare: solo farine locali e uova fresche in guscio per i nostri biscotti, taralli e dolci tipici lucani”.

La strada della semplicità, come sempre, è quella migliore e il Biscottificio Delizie del Sole porta con sé proprio la genuinità e la pulizia delle cose semplici, fatte a mano come una volta.

Si sente tanto parlare di “emigrazione” per questo non possiamo far altro che fare i complimenti a Rosa e Felice, due giovani che hanno deciso di investire nel nostro territorio “sfornando” prelibatezze apprezzate in tutta Italia e dimostrando che, con tanto sacrificio e dedizione, qualcosa si riesce a realizzare anche nella nostra Basilicata.