MELFI: PASQUA SENZA STIPENDIO PER I LAVORATORI DI QUESTE AZIENDE, IL SINDACATO PROCLAMA LO SCIOPERO

melfi

Una Pasqua da dimenticare per i lavoratori della Logitech e della Tiberina, due aziende attive nell’area industriale di Melfi.

I dipendenti infatti stanno ancora aspettando lo stipendio e gli 80 euro del Ccnl (Contratto collettivo nazionale del lavoro).

A denunciare la grave mancanza il sindacato Fiom-Cgil che ha annunciato per oggi uno sciopero di due ore a fine turno.

In particolare, l’azienda Tiberina è da qualche tempo al centro di alcune proteste secondo cui non rispetta i diritti dei lavoratori a cominciare dal salario non giustamente retribuito ai lavoratori.

Il sindacato chiede pertanto il versamento immediato degli stipendi e degli 80 euro del Ccnl per ridare serenità e dignità ai lavoratori.