MAURO, MUSICISTA DI LAVELLO, PUBBLICA IL SUO NUOVO SINGOLO! COMPLIMENTI

Lavello, terra d’arte.

A renderlo reale, ci pensano artisti come Mauro Tummolo, giovane musicista lavellese di origini italo-svizzere.

Di recente e nell’attesa dell’uscita del suo terzo album (fine anno), Mauro ha pubblicato il suo nuovo singolo, “Un’altra storia”, firmato dall’autore Massimo Tornese.

Il pezzo parla d’amore e si sofferma principalmente sulla fine dolorosa di una storia.

La voglia di resettare tutto, di annullare qualsiasi ricordo, anche quelli più belli, per evitare che faccia troppo male: queste le tematiche affrontate nel brano.

Grande è il lavoro dietro una sola canzone, come dimostrarlo dal team che ha dato il suo impulso perché riuscisse al meglio.

Produttori e arrangiamenti:

  • Sergio Soldano;
  • Fabrizio Frangione.

Musicisti:

  • Antonello Ruggiero alla batteria;
  • Luca Angelici al basso;
  • Fabrizio Frangione alle chitarre;
  • Mauro Tummolo, voce e cori).

Montaggio – Mix – Mastering:

  • Auditoria Records a cura di Antonio Aki Chindamo.

Produttori esecutivi:

  • Mauro Tummolo & OLEM di Valentina Bombelli;

Etichetta indipendente:

  • Sonny Music.

Copertina e grafiche:

  • Michele Costantino.

Mauro ha mostrato nel tempo il suo carattere forte, riuscendo con costanza a crearsi degli spazi non indifferenti all’interno del mondo musicale e a costruire un curriculum e una biografia di tutto rispetto.

Nato in terra lucana, non ha mai dimenticato l’umiltà che la stessa gli ha trasmesso.

Queste le parole che rivolge alla nostra Redazione durante un’intervista:

“‘Chi la dura la vince’ è la frase che ho tatuato sul mio braccio e serve a ricordarmi e ripromettermi che non devo mai mollare e continuare a lottare in nome de mio sogno.

La mia Band, che tra l’altro tributa i Modà da più di 4 anni, ha girato tutto lo Stivale, oltrepassando anche i suoi confini per ben 230 volte: un grande traguardo, un numero per me straordinario.

I miei musicisti e collaboratori sono i miei polmoni, li ritengo indispensabili per la buona riuscita di tutto ciò che faccio.

Fabrizio Frangione, Lorena Ticchio, Martino Trotta e Antonello Ruggiero, a voi va il mio ringraziamento”.

In bocca al lupo al giovane Mauro Tummolo, perché conquisti un futuro ancora più radioso, ricco di soddisfazioni e riconoscimenti.