LE BELLEZZE DI VENOSA SONO TRA LE PIÙ VISITATE IN BASILICATA E QUESTI NUMERI LO CONFERMANO!

venosa

Ai turisti Venosa piace!

Lo dimostrano i numeri forniti dal Ministero dei Beni Culturali che ha pubblicato l’elenco dei complessi culturali statali e i relativi ingressi nel 2016.

L’Area Archeologica, con all’interno i resti romani e parte dell’Incompiuta, ha registrato 13.787 visitatori nel 2016.

Il Museo Archeologico Nazionale che si trova nel Castello “Pirro del Balzo” ha totalizzato 8.851 ingressi.

Il Circuito Archeologico “Area Archeologica e Museo di Venosa più Museo Archeologico Nazionale del Melfese “M. Pallottino” ha registrato 8.463 ingressi.

Sono dunque oltre 20mila i turisti che hanno visitato la città di Orazio, forte anche di un sistema storico-culturale attivo in tutta l’area, basti pensare a Melfi e al suo Castello che è stato il sito più visitato della Basilicata nel 2016.

Venosa è stata tra l’altro designata per ospitare il Capodanno di Rai 1 che fino al 2019 sarà itinerante nella nostra regione, se non che alcune questioni e conseguenti polemiche stanno mettendo in discussione la candidatura.

Tempo fa la giornalista Francesca Barra ha realizzato anche un video per promuovere le bellezze della città.

Nonostante le polemiche e i tentativi di “oscurarla” Venosa resta una delle realtà culturali più belle non solo della regione ma di tutto il Sud, con un potenziale che hanno solo pochi centri.