CROB DI RIONERO, I RICERCATORI IN SCIOPERO: “RISCHIAMO DI PERDERE IL LAVORO!”

crob rionero

Martedì 20 Giugno, dalle ore 9:30 alle ore 10:30, i ricercatori dell’Irccs Crob di Rionero aderiranno alla mobilitazione nazionale dei ricercatori precari della sanità pubblica.

Come si legge dalla nota stampa:

“La mobilitazione si terrà in tutti gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici italiani a seguito della recente approvazione del Testo Unico sul pubblico impiego che esclude dal piano di stabilizzazione della pubblica amministrazione gran parte di queste figure altamente specializzate ed alle quali non possono più essere applicati i contratti atipici come i co.co.co.

Sono oltre 3500 professionisti in tutta Italia che dal 1 Gennaio 2018 rischiano di rimanere senza lavoro con ricadute sulla sostenibilità e il futuro della ricerca sanitaria pubblica.

Martedì 20 Giugno i ricercatori precari che lavorano negli Irccs pubblici si mobiliteranno con iniziative locali in ciascun Istituto per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mancanza di soluzioni contrattuali che permetta loro di continuare a lavorare e garantire continuità alla ricerca sanitaria in Italia.

I ricercatori precari, riuniti in un coordinamento nazionale, chiedono che il problema venga risolto attraverso un piano programmatico nazionale che preveda la loro stabilizzazione nei ruoli sanitari e lo stanziamento di fondi adeguati per renderlo sostenibile”.