CASO DI MENINGITE A VENOSA: ECCO GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SULLE CONDIZIONI DEL RAGAZZO

meningite

Alla fine di Marzo molta preoccupazione per un caso conclamato di meningite che aveva colpito un ragazzo di 15 anni originario di Spinazzola frequentante l’Istituto scolastico “Battaglini” di Venosa.

Una vicenda che aveva creato qualche allarmismo non solo nell’area venosina e del Vulture-Melfese ma anche a Spinazzola, città in cui il ragazzo risiedeva.

Ma la macchina organizzativa, sia scolastica che sanitaria, ha funzionato bene, con l’Azienda Sanitaria Regionale che ha fornito una serie di informazioni sulla malattia e invitando a fare la profilassi.

Certo qualche riadattamento si è reso necessario, come l’annullamento della gita scolastica delle classi quarte e quinte previste a Barcellona, decisione presa dal dirigente scolastico e largamente condivisa da genitori e studenti che si sono mostrati sin da subito comprensivi e responsabili.

Il ragazzo colpito da meningite era stato ricoverato presso una struttura sanitaria di Bari dove ha trascorso qualche giorno in incubazione ricevendo tutte le cure necessarie alle quali ha risposto subito in maniera positiva.

Oggi possiamo confermare che il ragazzo sta bene e ha regolarmente ripreso le attività didattiche.

Per fortuna solo tanto spavento e un’ottima risposta all’emergenza da parte di tutti.